Scaduto il 30 aprile 2014 il termine per partecipare al Premio Ischitella-P. Giannone


La premiazione il 5 e 6 luglio nel centro garganico

Mercoledì 30 aprile 2014 scade il termine per presentare le raccolte inedite di poesia nei dialetti d’Italia per partecipare alla XI edizione del Premio Ischitella-Pietro Giannone.

La Premiazione si terrà il 5 e 6 luglio nel centro garganico. Un articolo che contiene molte notizie sull’offerta turistica e culturale di Ischitella. Ecco il link

 

PREMIO NAZIONALE DI POESIA DIALETTALE ISCHITELLA-PIETRO GIANNONE 2014
PER UNA RACCOLTA INEDITA NEI DIALETTI D’ITALIA.
Undicesima edizione - Scadenza 30 aprile 2014

Il Comune di Ischitella (FG), in collaborazione con l’associazione Periferie e l’associazione “Teatro Giannone”, bandisce l’undicesima edizione del premio nazionale di poesia in dialetto “Città di Ischitella-Pietro Giannone”.

Partecipazione e scadenza.
Inviare una raccolta inedita (minimo 20 – massimo 30 pagine, max 30 versi per pagina) di poesie in dialetto (con in calce la traduzione in lingua italiana).
Spedire n. 4 copie dattiloscritte, con le generalità complete, il numero telefonico ed eventuale e-mail a: Comune di Ischitella – Segreteria del Premio nazionale di poesia in dialetto – via 8 settembre 71010 Ischitella (FG).
Le copie dovranno pervenire entro il 30 aprile 2014 (fa fede il timbro postale).
I partecipanti dovranno anche inviare un file Word della raccolta all’indirizzo: poeti@poetidelparco.it È gradito un file audio con alcuni testi recitati.

La partecipazione è gratuita.

PREMI

All’opera vincitrice sarà assegnato il Premio “Città di Ischitella-Pietro Giannone” consistente nella sua pubblicazione a cura di Edizioni Cofine, nell’assegnazione al vincitore di 100 copie e nel soggiorno gratuito per 2 giorni per 2 persone a Ischitella in occasione della premiazione.
Il secondo e terzo classificato avranno in premio il soggiorno gratuito per 2 giorni per 2 persone in occasione della premiazione e prodotti della tradizione enogastronomica locale.
Alcuni testi tratti dalle raccolte vincitrici saranno pubblicati sulla rivista di poesia “Periferie” e sul sito www.poetidelparco.it
I premi dovranno essere ritirati personalmente (pena l’esclusione) nel corso della Premiazione che avverrà ad Ischitella in data che sarà tempestivamente comunicata ai partecipanti.
I risultati saranno resi noti attraverso la stampa ed altri canali di informazione e sul sito www.poetidelparco.it

La giuria è composta da: Franzo Grande Stevens, Presidente onorario, Dante Della Terza, Presidente, (Università di Harvard e Napoli), Rino Caputo (Università di Roma Tor Vergata), Giuseppe Massara (Università Roma La Sapienza), Marcello Teodonio (Centro Studi G.G. Belli), Cosma Siani (Università di Roma Tor Vergata), Ombretta Ciurnelli (poetessa, Redazione “Periferie”), Vincenzo Luciani (poeta).

Patrocini: Comune di Ischitella, Regione Puglia, Provincia di Foggia, U.N.P.L.I. nazionale, Eurolinguistica Sud

Per informazioni ulteriori tel. 06-2253179; e-mail poeti@poetidelparco.it

IL PREMIO NAZIONALE DI POESIA IN DIALETTO ISCHITELLA-PIETRO GIANNONE
 
Il progetto e gli scopi
 
Il Premio nazionale di poesia nei dialetti d’Italia “Città di Ischitella Pietro Giannone”, nato nel 2004 e giunto con successo crescente alla sua decima edizione, è inserito nel più vasto progetto denominato: ISCHITELLA CITTA’ DELLA POESIA.
Il progetto intende caratterizzare l’offerta turistico-culturale di Ischitella, puntando sulla poesia (in particolare quella in dialetto). Ischitella (FG) per l’elevata panoramicità, per la varietà delle sue bellezze paesaggistiche, per la suggestiva quiete del suo centro storico si candida ad essere città della poesia.
Il Premio, organizzato dal Comune di Ischitella in collaborazione con l’associazione culturale Periferie, si è avvalso fin dalla sua prima edizione del patrocinio, della Regione Puglia, della Provincia di Foggia, di Eurolinguistica Sud.
In contemporanea con il Premio Ischitella-Pietro Giannone si tiene ogni anno la Rassegna di poesia in dialetto «Altre Lingue» (con letture dei più importanti poeti dialettali italiani).
Il sito internet www.poetidelparco.it e la rivista nazionale di poesia “Periferie” sostengono il progetto e il Premio Ischitella-Pietro Giannone e contribuiscono alla sua notorietà in campo nazionale.

 

Sono stati già pubblicati da Edizioni Cofine i volumi contenenti le raccolte vincitrici dei premi Ischitella-P. Giannone: Eternit di Giovanni Nadiani (in dialetto romagnolo, 2004), Dzouri el pérax nivoulax (Sopra i sassi, nuvole) di Giancarla Pinaffo, in dialetto francoprovenzale, 2005), Menzi storii (Mezze storie) di Renato Pennisi (in dialetto siciliano, 2006), Morte de nu fra che uardava (Morte di un fratello che guardava) di Rocco Brindisi (in dialetto lucano, 2007), Dialèt ne nòc d’amur (Dialetto di notte, d’amore) di Maurizio Noris (in dialetto bergamasco, 2008), Ju nenti (Quel niente) di Benito Galilea (in dialetto calabrese, 2009), Dismenteant ogni burlaz (Dimenticando ogni tempesta) in dialetto friulano di Nelvia Di Monte (2010), Àlighe (Alghe) in dialetto triestino di Roberto Pagan (2011), Rasulanne (Rasoiate) in dialetto abruzzese di Marcello Marciani (2012); Saorìo l’è ’l silensio (Saporoso è il silenzio) in dialetto veneto di Giovanni Benaglio (2014).