Per conoscere Achille Serrao


Un sito a lui dedicato e le opere pubblicate da Edizioni Cofine, di cui tre scaricabili da Poeti del Parco

Ecco una guida pratica per conoscere meglio il poeta, scrittore e critico letterario Achille Serrao.

Alla vita e l’opera di Achille Serrao è dedicato un sito, www.achilleserrao.it, amorevolmente curato e aggiornato da Paula Gallardo Serrao.

per leggere e scaricare tre opere su e di Achille Serrao
 Achille Serrao poeta e narratore, a cura di Cosma Siani, Edizioni Cofine, Roma, 2004
Era de Maggio. Riduzione in quattro atti dalla vita e dall’opera di Salvatore Di Giacomo di Achille Serrao, Edizioni Cofine, Roma,  (2006)
Il pane e la rosa. Antologia della poesia napoletana dal 1500 al 2000 di Achille Serrao, Edizioni Cofine, Roma, 2005 
 
Nello stesso sito ecco il link della descrizione di queste altre opere di e su Achille Serrao
Torino & Roma: poeti e autori “periferici”, a cura di Achille Serrao, Edizioni Cofine, Roma, 2006
Poeti di Periferie di Achille Serrao, Edizioni Cofine, Roma, 2009
La soglia di Achille Serrao, poesie in napoletano e in italiano tradotte in spagnolo da Emilio Coco, e in inglese da Luigi Bonaffini, Edizioni Cofine, 2013
Per Achille Serrao, a cura di Vincenzo Luciani, Ed. Cofine, Roma, 2013,
 
Infine la biobibliografia aggiornata di Achille Serrao
 
ACHILLE SERRAO (Roma 1936-2012), poeta, scrittore e critico, è stato direttore fino al 2012 della rivista “Periferie” e del Centro di Documentazione della poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”.
Ha pubblicato i libri di poesia in lingua: Coordinata Polare, 1968; Destinato alla giostra, 1974; Lista d’attesa, 1979; L’altrove il senso, 1987. Il 1989 segna il passaggio alla scrittura in dialetto. In dialetto ha pubblicato: Mal’aria (1990), ’O ssupierchio (1993), ’A canniatura (1993), Cecatèlla (1995), Semmènta vèrde (1996), Cantalèsia (1999), Giro di casa (2001), Disperse (2008).
Ha inoltre pubblicato libri di narrativa: Sacro e profano (1976), Scene dei guasti (1978), Cammeo (1981), Cartigli (1989), Retropalco (1995) e di saggistica (su Luzi e Caproni), Via Terra. Antologia della poesia Dialettale (1992), Presunto inverno. Poesia dialettale e dintorni degli anni novanta (1999), Il pane e la rosa. Antologia della poesia napoletana dal 1500 al 2000 (2005), Poeti di Periferie (2009).Di Serrao èsono stati pubblicati postumi  La soglia (Ed. Cofine, Roma,2013) con poesie in dialetto e in italiano tradotte in spagnolo da Emilio Coco e in inglese da Luigi Bonaffini e Achille Serrao, antologia a cura di Luca Benassi (punto a capo, Novi Ligure Al, 2013)
Una raccolta degli scritti critici sulle sue opere, con cronologia della vita e delle opere e bibliografia completa dei testi e della critica è in Achille Serrao, poeta e narratore, a cura di Cosma Siani (Ed. Cofine 2004).