Giuseppe Gaetano Castorina ci ha lasciato


Ordinario di Lingua Inglese all’università Roma La Sapienza, era un autorevole membro della Giuria del Premio Ischitella-P. Giannone

 Il prof. Giuseppe Gaetano Castorina, Ordinario di Lingua Inglese all’università Roma La Sapienza e presidente dell’associazione Associazione Eurolinguistica-sud si è spento alle ore 17,30 oggi 27 luglio 2013, all’eta di 74 anni. Lascia l’amatissima Manuela, i figli Silavia, Antonio e il piccolo Andrea. Messaggi di cordoglio stanno giungendo dai numerosi amici, colleghi e studenti di ogni età che lo chiamavano “Maestro”.

I funerali si terranno lunedì 29 luglio alle ore 11 presso la Cappella dell'Università La Sapienza di Roma, dove la salma sarà esposta dalle ore 10.

Tra gli ultimi lavori del prof. Castorina l’esame dei testi delle raccolte del Premio-Ischitella Pietro Giannone, della cui Giuria ha fatto parte fin dalla prima edizione nel 2004. “Egli era molto legato alla comunità ischitellana – dichiarato il sindaco del centro garganico Pietro Colecchia – e ci ha onorato della sua presenza e conferito ulteriore prestigio al nostro Premio letterario che coinvolge tutte le lingue locali d’Italia. Mentre ci uniamo al dolore della sua famiglia siamo certi che sentiremo molto la sua mancanza”.

Castorina, fondatore e Direttore del Dipartimento di Lingue per le Politiche Pubbliche della Facoltà di Scienze Politiche della “Sapienza” Università di Roma, fino al 30 giugno 2010, è autore di dieci volumi e di oltre cinquanta saggi nel campo delle scienze linguistiche e letterarie. Ha diretto le riviste LiSt. Quaderni di Studi Linguistici e Englishes: Letterature Inglesi Contemporanee. Ha fatto parte del Comitato Scientifico del Premio Acerbi, “Narrativa per avvicinare i popoli”. Ha fornito consulenza sulle problematiche linguistiche nella Commissione per la Toponomastica della Regione Lazio.

E’ fondatore del Premio Acerbi, “Narrativa per conoscere e avvicinare i popoli” del cui Comitato d’Onore fa parte. Fa parte del Comitato Scientifico del “Premio Letterario Internazionale Città di Cassino – Letterature dal Fronte; conoscere le guerre per servire la pace” e del Comité Scientifique Etrangere del SEPTET (Société d’Etudes des Pratiques et Théories en Traduction).

Ha svolto periodi di studio e di insegnamento e tenuto corsi di aggiornamento sulla mediazione linguistico-culturale in Europa, in vari Paesi dell’Africa anglofona, in Somalia, Costa d’Avorio, Canada e negli Stati Uniti. Nel 1980 è stato visiting scholar presso il Caius College dell’Università di Cambridge.

Membro fondatore del CERCLES (Confèdèration Europèenne des Centres de Langues dans l’Enseignement Supèrieur), è stato promotore del Dottorato di Ricerca in “Scienza della Traduzione”, direttore del Corso di Alta Formazione in “Traduzione Specializzata e Lingue per la Comunicazione Internazionale” presso l’Università di Roma “La Sapienza”, del Master di II livello in “Mediazione Linguistico-Culturale” e del Master di I livello in “Lingue per le Politiche Pubbliche e Sanitarie”.

Ha presieduto la Commissione dell’Osservatorio per la Valutazione del Sistema Universitario per il riordino del settore delle SSIT.

E’ stato Coordinatore nazionale del Programma di Ricerca “Aspetti linguistici e culturali delle letterature anglofone” e responsabile scientifico dell’unità di ricerca dell’Università di Roma “La Sapienza”, impegnata nel programma con una ricerca dal titolo “Intersecazioni linguistiche e culturali tra l’Europa, l’Africa e la Diaspora”; membro del Comitato Scientifico di varie associazioni di africanistica ed è membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana di Studi Canadesi.

È stato Direttore del Centro Linguistico d’Ateneo dell’Università degli Studi dell’Aquila dalla fondazione (1982) al 1990. Dal 1994 è stato Direttore del CIRDL (Centro Interdipartimentale per la Ricerca e la Didattica Linguistica), e formatore degli interpreti di forze di pace selezionati dalla Scuola di Lingue Estere dell’Esercito (SLEE).

Ha attivato convenzioni per scambi di studenti e docenti con varie università internazionali nell’ambito delle quali ha svolto seminari e lezioni di Lessicologia e Terminologia Specialistica. E’ stato coordinatore di un accordo bilaterale con l’Università di Lille 3 nell’ambito del quale ha svolto seminari sulla Terminologia e la Traduzione Specializzata.

Ha organizzato numerosi convegni internazionali tra i quali Lingue e società: la via informatica al plurilinguismo di massa (Terrasini-Palermo, 19, 20, 21 settembre 1990), Università, Formazione linguistica, Tecnologie didattiche avanzate (Roma, 20-21 maggio 1994), Crescere nell’Europa delle lingue, conoscere, progettare, formare e formarsi (Roma 15, 16, 17 Febbraio 2001), International Conference on Eurolinguistics, (Roma, 2 marzo 2004), International Conference on Translating with Computer-Assisted Technology, Changes in Research, Teaching, Evaluation, and Practice (Roma, 14, 15, 16 aprile 2004), Eurolinguistica e Multiculturalità (Roma, 11-12 aprile 2005), Lingue e culture: una sfida per la cittadinanza (Roma, 24, 25, 26 novembre 2005), Lingue e cittadinanza europea (Roma, 25-26-27 settembre 2006), Semplificazione, Internazionalizzazione e Innovazione nella Didattica delle Lingue Europee (Roma, 18-19 aprile 2008), I linguaggi dell’economia (Roma, 20-21 febbraio 2009), Dinamiche della comunicazione globale tra British English, Euroenglish, Globish e le altre lingue europee (Roma, 8-9-12 maggio 2009), International Conference on Eurolinguistics, (Roma, 18-19-20 aprile 2011).

E’ stato partner, insieme a membri della University of St.Andrews (Scozia, UK) e dell’Université Charles de Gaulle Lille 3 (F), nel Progetto Leonardo Da Vinci, programma d’azione comunitaria in materia di formazione professionale, sul tema Apprendere le lingue per educare alla cooperazione (ALPEC) – uno dei due progetti italiani approvati e finanziati dalla Commissione Europea che ha ottenuto il Label Europeo nell’anno 2005.

Ha avuto numerosi premi e riconoscimenti da parte di importanti istituzioni culturali e nell’ambito di iniziative sociali, quali il Premio Ciaia-Schena – Testimonianza di Nuove Proposte, per l’impegno nel promuovere in Italia gli studi di francofonia; Umanitaria 2005 – I diritti umani nel mondo; Premio “Multietnicità”, assegnato dal Comune di Roma a personalità della cultura dello spettacolo e dell’imprenditoria vicine al mondo migratorio.

E’ stato curatore della traduzione italiana del volume Biologia Moderna e Visioni dell’Umanità (Casa Editrice Università La Sapienza, Roma, 2004) che nel 2008 ha ricevuto il Premio Aldo Manuzio nella sezione dedicata alle Pubblicazioni Europee per la diffusione della cultura e del libro europeo.

Nel 2006 è stato insignito del titolo di Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Presidente dell’Associazione Eurolinguistica-Sud, è stato membro della REI, Rete di Eccellenza dell’Italiano Istituzionale e del comitato scientifico Festad’Africa Festival

Ha ideato e sviluppato il “TOESP – Test Of English For Specific Purposes” che ha ottenuto il Label Europeo 2009 e la cui realizzazione è curata da un consorzio universitario nazionale.