Il Premio Vincenzo Scarpellino 2012


Per poesie inedite nei dialetti del Lazio. La scadenza il 27 aprile

E' partita la seconda edizione 2012 del Premio di poesia inedita nei dialetti del Lazio intitolata al poeta romanesco Vincenzo Scarpellino. L'iniziativa, patrocinata dalla Regione Lazio e da Roma Capitale Municipio Roma VII, è organizzata dall’Associazione L’INCONTRO (via R. Lepetit, 86, 00155 Roma) in collaborazione con l’Associazione Periferie.
 
Due le sezioni: 
1) alla prima, aperta a tutti gli autori che compongono poesie in uno dei dialetti del Lazio, si partecipa con l'invio di 3 poesie assolutamente inedite di massimo 30 versi ciascuna, 
2) alla seconda, riservata agli studenti delle scuole superiori della regione, si partecipa con 1 poesia inedita in uno dei dialetti del Lazio di massimo 30 versi.

La partecipazione è assolutamente gratuita.

La scadenza per l'invio dei testi poetici: il 27 aprile 2012. 

Ed ecco il testo integrale del BANDO
 
PREMIO DI POESIA INEDITA NEI DIALETTI DEL LAZIO “VINCENZO SCARPELLINO”, SECONDA EDIZIONE 2012
 
Con il patrocinio della Regione Lazio e di Roma Capitale Municipio Roma VII, l’Associazione L’INCONTRO (via R. Lepetit, 86, 00155 Roma) in collaborazione con l’Associazione Periferie bandisce la seconda edizione del Premio di poesia inedita in uno dei dialetti del Lazio, intitolato al poeta romanesco Vincenzo Scarpellino.

Il concorso si articola in due sezioni: 
Sezione 1 – riservata agli autori che compongono poesie in uno dei dialetti del Lazio
Sezione 2 - per poesie in uno dei dialetti del Lazio – riservata agli studenti di scuola media superiore della Regione Lazio.

Partecipazione e scadenza 

Alla sezione 1 si partecipa con tre poesie di massimo 30 versi ciascuna, assolutamente inedite (in volume, rivista o qualsiasi altro organo di stampa o di diffusione telematica) e mai premiate in altre competizioni. I testi, fascicolati in sette copie dattiloscritte e con traduzione italiana in calce, dovranno contenere: il nome, il cognome, il recapito civico e telefonico, l’e-mail, la paternità esclusiva delle poesie sottoscritta dal poeta. Scadenza – Il plico va inviato, pena l’esclusione dal Concorso,entro e non oltre il 27 aprile 2012 a: Segreteria del Premio di poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino” presso Giorgio Grillo via Davide Campari 176, 00155 ROMA. Per il rispetto dei termini di scadenza fa fede la data del timbro postale.

Alla sezione 2 (studenti) si partecipa con 1 poesia di massimo 30 versi, assolutamente inedita (in volume, rivista o qualsiasi altro organo di stampa o di diffusione telematica) e mai premiata in altre competizioni. Il testo dovrà essere inviato entro e non oltre il 27 aprile 2012 all’indirizzo di posta elettronica (culturalepetit@yahoo.it), con traduzione italiana in calce e dovrà contenere: il nome, il cognome, il recapito civico e telefonico, l’e-mail, il nome della scuola di appartenenza. Il concorrente dovrà dichiarare la paternità esclusiva delle poesia inviata.
 
La partecipazione al Premio ad entrambe le sezioni è assolutamente gratuita e implica l’accettazione delle norme del Bando.

PREMI

Sezione 1: I primi 3 classificati avranno in premio: coppe e targhe, libri e la pubblicazione delle loro poesie nel volume antologico dedicato al Premio Scarpellino 2012, pubblicato da Edizioni Cofine.
Nello stesso volume sarà anche pubblicata una poesia degli altri poeti finalisti che riceveranno anche libri e una medaglia speciale.
Tutti i partecipanti riceveranno un Attestato.

Sezione 2 (studenti): I primi 3 classificati avranno in premio: coppe e targhe, libri e la pubblicazione delle loro poesie nel volume antologico dedicato al Premio Scarpellino 2012, pubblicato da Edizioni Cofine.
Tutti i partecipanti riceveranno un Attestato. 
Alla scuola con il maggiore numero di partecipanti sarà assegnato un buono spesa di euro 100.

La Giuria 
La Giuria procede, a suo insindacabile giudizio, alla selezione per ogni poeta di una delle poesie inviate e alla proclamazione dei vincitori, riservandosi di non assegnare i premi qualora non ravvisi valori estetici di qualche consistenza negli elaborati inviati a Concorso.
La Giuria è composta da: Giorgio Grillo (Presidente della Associazione “L’INCONTRO”); Achille Serrao (poeta, critico letterario, Presidente della Giuria);Vincenzo Luciani (poeta, critico letterario, studioso della poesia e dei dialetti del Lazio); Cosma Siani (critico letterario, docente di Lingua e Letteratura inglese- Università di Roma “Tor Vergata”); Franco Onorati (Socio del Centro “Giuseppe Gioachino Belli”); Rosangela Zoppi (poeta, studiosa di poesia e lingua romanesca), Pietro Paris (Segretario).

L’Associazione “L’INCONTRO” comunicherà in tempo utile, attraverso il sito www.centroculturalepetit.it il luogo, il giorno e l’ora della cerimonia di premiazione.
 
Per informazioni rivolgersi al 06.2283794 dalle 17 alle 19,30, escluso mercoledì e sabato o al 3355788173 oppure ad uno degli indirizzi email sottostanti:
culturalepetit@yahoo.it
gio0249@gmail.com
 
Il presidente dell’associazione L’INCONTRO
Giorgio Grillo 
 
Informativa ai sensi della Legge 675/96 sulla tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati, di cui si garantisce la massima riservatezza, è effettuato esclusivamente ai fini del concorso cui si partecipa. I dati dei concorrenti non verranno diffusi o comunicati a terzi a qualsiasi titolo e gli interessati potranno richiederne gratuitamente la cancellazione o la modifica.