Presentato a Roma 'Poeti di Periferie' di Achille Serrao


Il libro contiene testi critici e poesie di 48 poeti, in lingua ed in dialetto

Il 24 ottobre 2009 alle ore 17 a Roma, presso il Centro culturale Lepetit in via R. Lepetit 86, è stato presentato dal prof. Cosma Siani dell'Università di Cassino, il libro Poeti di Periferie di Achille Serrao (Edizioni Cofine, 2009, euro 12).

Oltre all’autore e all’editore Vincenzo Luciani sono intervenuti leggendo loro testi i poeti: Leopoldo Attolico,  Giovanna Giovannini,  Pier Mattia Tommasino e Rosangela Zoppi.

Molto apprezzati i brani della tradizione italiana (inlingua ed in dialetto) eseguiti dal coro Accordi e Note, diretto dal M° Paula Gallardo. Applauditissimo Antonio Cilli (tenore del coro) che ha eseguitoda solista brani di musica classica e popolare.

Tra il pubblico anche l'assessore alla Cultura del VII municipio Leonardo Galli, il presidente del Centro Culturale Giorgio Grillo e quello del Centro Anziani Margherita Orzilli.

Il libro Poeti di Periferie raccoglie note e saggi critici di Achille Serrao apparsi sulla rivista “Periferie” ed altri periodici su un gruppo di selezionati poeti sia in lingua che in dialetto. Di ognuno vi è una nota biobibliografica ed una antologia minima di testi.

Il libro “soddisfa, da un lato, l’esigenza di ‘conservare traccia’, di un lavoro più che decennale di collaborazione ad una nobile e coraggiosa rivista (“Periferie”), dall’altro la necessità di dar prove di un fare poetico appartato, quello cui le storie letterarie e le cronache critiche di rado rivolgono attenzione: un poièin ‘periferico’ e semiclandestino che offre spesso gli esiti migliori nel tanto versi(ora)colare contemporaneo.”
Il volume si suddivide in due sezioni ed un'appendice: ‘Poesia in lingua’ (saggi, schede e poesie di 26 poeti); ‘Poesia in dialetto’ (con il saggio “La poesia neodialettale: una realtà letteraria ineludibile”, note e poesie di 16 poeti, un’interessante “Confessione d’autore” ed ‘I vincitori del Premio Città d’Ischitella-P. Giannone’). In ‘Appendice’ un capitolo su ‘I poeti per il paesaggio’ ed i ricordi di Walter Galli e Amedeo Giacomini



Nelle foto 1: Cosma Siani, Achille Serrao e Vincenzo Luciani.
2: Serrao e Leopoldo Attolico. 3: Il Coro Accordi e Note.