Tre poesie di Enza Armiento




Pubblichiamo tre poesie di Enza Armiento, la prima, è presente nell'antologia a cura di Raffaele Niro e Canio Mancuso Trenta poeti dauni, ed è uno spaccato triste della terra pugliese. Le altre due, inedite,faranno parte di una prossima raccolta.


Incombenza di tempo

Ecco un altro anno

di tempo segnato su di un calendario di giorni

che passano come fossero guadi da attraversare

mancanze o successi, cose

che capitano nella mia terra

a campi di pomodori raccolti da mani nere

Muoiono a due euro l'ora

ai piedi delle preghiere dell’Arcangelo

silenziosi e quieti

non hanno un nome

sono tutti Alì, o Mohamed, o il negro dello stesso colore

del muro tinto a lutto di pianti.

Lo dicono anche in tv

tra uno zapping e l'altro, è così normale

come arruolarsi in circhi diretti da pagliacci

con un asino e una morale attaccata alla coda

nessuno manca

tra le cose di quest’anno che sta andando

e l'altro il cui benvenuto sarà dato

da un pendolo rotto

un suono stonato di un campanile

antico

 

 

L’uomo degli alberi
 
 
Una dopo l'altra prese a snocciolare noci
e i gherigli di cuore custoditi da anni
quando il bosco dalla rabbia andò in fiamme
quelle salvò: le noci e le ghiande.
Le pianterò un giorno, disse
mi farò eremita e nella valle
laddove era deserto
avranno un canto gli alberi.
 

 

 

La silenziosa

 

Sono la silenziosa e non mi spoglio
al primo vento caldo non cedo
gli abiti soliti a fornire
del mio ferro, lega
E non mi è gelida l'armatura che indosso
dentro vi è un mondo intero
di rovine inventariate, costruzioni liberty
qualche guglia gotica, un fiume che disseta e un fuoco che mai spengo
di esso sono la Vestale
custode del dono di Prometeo
lo stesso che cedete o barattate
per una brillante figura
chiassosa di mondo
 
--------------------------------------------------------------
 
Enza Armiento è nata a Manfredonia (FG), dove tuttora risiede. Ha insegnato in diverse scuole e dal 2002 presso l'ISISS "A.G.Roncalli"di Manfredonia. Nel 1975 ha partecipato al suo primo concorso "Gi.Fra" sezione poesia, ottenendo una segnalazione di merito. Dal 2004 è risultata vincitrice e finalista in diversi premi letterari. Sue poesie sono apparse in antologie letterarie e riviste letterarie online. Nel 2012 ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie dal titolo Di tanto in vita, Samuele Editore. Nel 2014 ha pubblicato la sua seconda raccolta dal titolo Terra Mala, La Vita Felice Editore.