Roberto Luciano Tąpparo ci ha lasciato




Roberto Luciano Tàpparo stanotte 25 luglio 2015, al Policlinico di Milano, ci ha lasciato. Il poeta era nato a Salassa nel Canavese nel 1933. Ha avuto un'infanzia difficile; è stato abbandonato dai genitori, ed é stato aiutato da benefattori fino a quando, dopo un periodo di sbandamento, ha cominciato a frequentare Brera e i suoi artisti. G. Contini fece pubblicare alcune sue poesie presso Scheiwiller nel 1991.

Per ricordarlo pubblichiamo “La tettoia” una poesia, che era molto piaciuta a Contini, tratta da L'altrove della poesia.

La tettoia

Amare una tettoia
quando è sola,
inutile, senz’ombra,
o piove e tira vento
e la notte è profonda.

Amarla per quel niente
che cova, disperata,
paziente, finché l’alba
rinnova il suo fremito a onde,
che è verde.

(da L’altrove della poesia. Poesie 1991-2014, a cura di A. De Simone, Leone & Griffa Editore, Biella 2014)

 

pubblicato 2015-07-25