Giornata Achille Serrao a Villa De Sanctis il 19 ottobre


Presso la Casa Della Cultura di Villa De Sanctis, in via Casilina 665 a Roma

 Presso la Casa Della Cultura di Villa De Sanctis, in via Casilina 665 a Roma il 19 ottobre 2014 alle ore 17 si terrà una giornata dedicata all’opera letteraria del poeta Achille Serrao, (20 ottobre 1936-19 ottobre 2012).

Molto spazio sarà dato anche alla musica altra grande passione dell’indimenticato Maestro il cui coordinamento è affidato alla compositrice e direttrice M° Paula Gallardo. Parteciperà il Coroincanto.
Ad illustrare l’opera letteraria serraiana sarà il poeta e critico Roberto Pagan. Svolgerà un sintetico intervento Vincenzo Luciani, direttore del Centro di documentazione della poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”.
Saranno declamati alcuni dei testi poetici più significativi di Serrao ed alcuni frammenti teatrali da “Il pane e la rosa”, a cura di Loredana Mauro
Sarà allestita un’inedita e interessante mostra fotografica su Achille Serrao e saranno offerte agli appassionati del grande poeta altre interessanti novità, tra le quali un nuovo testo di A. Serrao musicato da Paula Gallardo e interpretato dal soprano Rita Bastoni
 
ACHILLE SERRAO (Roma 1936-2012), poeta, scrittore e critico, è stato direttore fino al 2012 della rivista “Periferie” e del Centro di Documentazione della poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”. Ha pubblicato i libri di poesia in lingua: Coordinata Polare, 1968; Destinato alla giostra, 1974; Lista d’attesa, 1979; L’altrove il senso, 1987. Il 1989 segna il passaggio alla scrittura in dialetto (quello di Caivano, in provincia di Caserta, paese di origine del padre e nel quale ha trascorso per molti anni i periodi estivi). In dialetto ha pubblicato: Mal’aria, 1990; ’O suppierchio, 1993; ’A canniatura, 1993; Cecatèlla, 1995; Semmènta vèrde, 1996; Cantalèsia, 1999; Giro di casa, 2001; Disperse, 2008. Ha inoltre pubblicato libri di narrativa (Sacro e profano, 1976; Scene dei guasti, 1978; Cammeo, 1981; Cartigli, 1989; Retropalco, 1995) e di saggistica (su Luzi e Caproni), Via Terra. Antologia della poesia Dialettale, 1992; Presunto inverno. Poesia dialettale e dintorni degli anni novanta, 1999; Il pane e la rosa. Antologia della poesia napoletana dal 1500 al 2000, 2005; Poeti di Periferie, 2009.
Una raccolta degli scritti critici sulle sue opere, con cronologia della vita e delle opere e bibliografia completa dei testi e della critica è in Achille Serrao, poeta e narratore (Roma, Ed. Cofine 2004).
Segnaliamo anche il libro postumo La soglia e il libro Per Achille Serrao